Post più popolari

sabato 17 ottobre 2015

Barcellona in due giorni, cosa vedere

Se volete visitare Barcellona, ma avete poco tempo a disposizione, ecco i miei consigli (basati sulla mia esperienza) per godervi al meglio il vostro viaggio e non perdervi nulla!

Arrivando in aereo è possibile raggiungere il centro e la stazione dei treni con un treno che parte dall'aeroporto. Potete acquistare all'ufficio informazioni dell'aeroporto (oppure online sul sito www.barcelonacard.com) la Barcellona card express: costa 20€ (18€ se la acquistate dal sito), dura due giorni e vi permetterà di utilizzare i mezzi pubblici ogni volta che vi servono. Questa carta dà diritto anche a degli sconti, pertanto portate sempre con voi anche il piccolo depliant da cui staccherete la tessera.

Vi consiglio di acquistare online tutti gli ingressi ai musei etc. per evitare lunghe code all'ingresso (che vi faranno perdere molto tempo e, avendone poco a disposizione, non è consigliabile!) e di indossare scarpe comode!

Ecco dunque cosa vedere assolutamente a Barcellona!

La Sagrada Familia: raggiungibile con la metropolitana (fermata omonima), è la più grande attrazione turistica della Spagna, acquistate online l'ingresso ed anche la salita alle due torri (attenzione: in caso di maltempo non sarà possibile salire, ma il biglietto ci verrà rimborsato). Se non avete prenotato la visita guidata (durano circa 50min), potete prendere l'audio guida a 4,5€. La visita ci prenderà circa un'ora e mezza o due ore.


Casa Battló: concepita come complesso di appartamenti, è uno degli edifici più belli della città. Se avete acquistato il biglietto online, seguite la fila riservata ed entrerete quasi senza coda (consiglio di andarci all'apertura ore 9), appena entrati vi verrà consegnata un'audioguida. La visita durerà circa un'ora, potete raggiungerla con la metropolitana (fermata Passeig de Gràcia).


La Pedrera: altro imperdibile capolavoro di Gaudí, raggiungibile con la metropolitana (fermata Diagonal), apre alle 9 ed anche qui verrete forniti di audio guida (al prezzo di 4€). La visita dura circa un'ora, la sera è uno spettacolo di luci.


La Rambla e Barri Gòtic: la Rambla è molto famosa e costeggia il quartiere gotico che merita di essere visitato. Qui si possono trovare molti ristoranti e taperie. Non mancate di visitare anche la Cattedrale (costo della visita 6€).


Parco Güell: una delle opere più amate da Gaudí e concepito come una sorta di città giardino riservata ai ricchi di Barcellona. In metropolitana è consigliato scendere a Valcarca (per l'andata poiché troverete scale mobili per salire sulla collina). Ci impegnerà un paio d'ore.

Il Mercato de la Boqueria: è uno dei simboli della città, chiuso la domenica e raggiungibile con la metropolitana (fermata Liceu).

Mi auguro di esservi stata utile e, se volete consigli su dove dormire o alloggiare, sarò lieta di rispondervi.